Etruria Festival dell’Espressività

Ogni anno si tiene presso gli spazi delle ex scuderie farnesiane di Capodimonte (Viterbo), sul lago di Bolsena, una manifestazione legata alle arti visuali in cui sono presenti autori contemporanei di varia estrazione e rappresentanti di varie tendenze.

Larga parte dell’iniziativa è dedicata al linguaggio fotografico che sempre più anche in Italia ha acquisito un proprio spazio significativo nel panorama dell’arte e della cultura.

Il contatto diretto con il mondo della natura attraverso la veduta e il paesaggio viene espresso da fotografi di vasta esperienza professionale, con particolare riferimento ai loro territori .

Si passa poi alle interpretazioni della natura stessa attraverso immagini di persone,di luci e colori in cui i luoghi, i boschi e le acque che caratterizzano il territorio.

Secondo una tendenza contemporanea basata sul trattamento dell’immagine alle costruzioni abbiamo arte astratta dove linee e campiture cromatiche si intersecano in movimenti, moduli, ripercussioni ritmiche che richiamano il mondo dei frattali.

Ancora poilavori archeologici formale in bianco e nero dal sapore esotico ed essenziale circoscritto scolpendo tramite la luce simboli visuali legati a una cultura classica.

Infine si approda alle vena dell’illusione, dell’ironia e del non senso con opere scultoree.

L’organizzazione del festival è a cura dell’Assocazione A.R.Co.S.