Vita sulle punte di Samanta Sollima

Vita sulle punte - 15
Libera di Samanta Sollima

Sulle punte

La serie delle immagini di Samanta Sollima ci propone una rappresentazione della danza, del movimento, del ritmo e della stasi da molteplici punti di vista e in contesti diversi, talora inaspettati e decontestualizzanti.

__Melodia interiore__di Samanta Sollima
Melodia interiore di Samanta Sollima

Le scarpette da ballo sono il filo conduttore che accompagna i vari momenti della protagonista, evidenziate in particolare quando la posa non sia quella legata al “ballo classico”, ma piuttosto alla quotidianità come lo stirare il costume, lo stendere sul terrazzo di casa, l’attendere l’autobus o l’esercitarsi nei ritagli di tempo.

L’attributo iconografico in questi casi sembrerebbe indicare che il ballo è sempre presente nella mente e nell’atto di chi lo pratichi, dai piccoli gesti, alla performance elaborata, che l’essere ballerina è una scelta e una forma di vita basata sulla fermezza mentale e sulla costanza dell’allenamento cosicché il ballo risulti persistentemente corporeizzato.

Vita sulle punte - 09
Sogno della Natura di Samanta Sollima

La danza assume in tal modo movenze e interpretazioni di ascendenza classica ma anche “al passo” con i tempi, abbracciando scenari tradizionali e formalizzati – come il salone affrescato, il palcoscenico o il luogo d’arte -, invadendo spazi naturali con alberi e radure in cui le vesti delle ballerine assumono valori mimetici, o luoghi insoliti come enormi magazzini o parchi macchine pervasi da un filone di lieve ironia nel contrasto tra la leggerezza gestuale degli attori e l’imponenza e la minacciosità dei macchinari o tra la ridondanza barocca di una veste da ballo e lo sfondo seriale delle scaffalature.

La vena ironica tocca il limite della provocazione nella scena di un macelleria dove la ballerina è seduta comodamente su un bancone e parla al telefono mentre il macellaio è intento a pratiche sanguinarie: la danza è indifferente o coinvolge tutto?

__Come il mondo__di Samanta Sollima
Come il mondo di Samanta Sollima